lunedì 25 novembre 2013

Fiore di Sfoglia... o Stella di Natale!

Pensando alle feste, ho immaginato una colazione speciale, trasformando un dolce di Pan brioches, che ha una lunga preparazione, in uno di pasta sfoglia, veloce e facilissimo da preparare. Un sapore diverso, una diversa consistenza, più leggero ma non meno buono. Se avete, come me, l'abitudine di regalare dolci, questo sarà graditissimo!  Seguitemi:





Ingredienti:
- 3 rotoli di pasta sfoglia rotonda;
- 6 cucchiai abbondanti di crema di nocciole (o crema Pasticcera, marmellata etc);
- 2 cucchiai di zucchero semolato.
- Tempo di preparazione: 5/10 minuti
- Temperatura forno 210°
- Tempo di cottura 25/30 minuti.









Srotolate delicatamente  la pasta sfoglia e spalmatene una con la crema di nocciole, senza toglierla dalla sua carta forno. Sovrapponete la seconda e farcite anche questa, ponendo la terza a coprire il tutto. Immaginate, ora, di dover intagliare un sole. Mettete al centro delle sfoglie sovrapposte un bicchiere capovolto e, partendo dalla circonferenza di questo, tagliate 16 raggi.







Poi prendetene con delicatezza un pezzetto per mano e arrotolateli  su se stessi per due volte ( il destro in senso orario, il sinistro in senso antiorario ) unendo le basi per formare un unico petalo (otto in tutto).
Ponete il vostro dolce sulla leccarda del forno, spolverizzatelo con lo zucchero semolato e cuocetelo fino a quando sarà gonfio e dorato...




sabato 30 marzo 2013

Babà Rustico...

Quest'anno, per Pasqua,  ho deciso di preparare, al posto del Tortano e del Casatiello, un bel babà rustico. Per cambiare, si, ma anche perché è più leggero. Vi assicuro che è buonissimo e facilissimo da fare... seguitemi



Ingredienti
- 500 gr. di farina 00
- 3 uova intere
- 1 cubetto di lievito di birra
- 2 pizziconi di sale
- 1 pizzico di pepe
- 250 ml di latte
- 100 gr di burro sciolto
- 400 gr di salumi e formaggi a piacere
Temperatura forno 180°
Tempo di cottura circa 1 ora




Imburrate e infarinate uno stampo a ciambella e tagliate i salumi e i formaggi in cubettini. Ponete, in una ciotola grande, la farina con il sale, il pepe, le uova, il lievito sciolto con il latte, il burro e impastate rapidamente. Unite i salumi e amalgamateli all'impasto. Mettetelo nello stampo e fatelo lievitare per un paio d'ore. Quando sarà bel gonfio, infornate e lasciate cuocere finché sarà ben dorato... Buona Pasqua a tutti!

mercoledì 27 marzo 2013

La mia Pastiera!!!

Ecco un dolce che sulla mia tavola, nel giorno di Pasqua, non deve mancare. In genere ne preparo una quantità enorme... una intera giornata di lavoro! Ma il risultato è certo... eccovi la mia ricetta, quella della nonna ...


Ingredienti per 1 pastiera
- 380 gr di grano cotto
- 200 ml di latte
- 30 gr di burro
- 250 gr di ricotta di mucca
- 250 gr di zucchero semolato
- 1 vanillina
- cannella a piacere
- una fiala di acqua millefiori
- 250 gr di crema pasticciera
- 250 gr di pasta frolla per il guscio
Tempo di cottura circa 3 ore
Temperatura forno 160°





Fate cuocere il grano con il latte e il burro per quindici minuti a fiamma bassa, fino a quando sarà spappolato. Passatelo al minipimer e fatelo freddare completamente. Preparate la crema pasticcera e fate freddare anch'essa. Amalgamate la ricotta allo zucchero, in una ciotola grande e unite gli altri ingredienti, comprese cannella e vanillina. Foderate con la pasta frolla, una teglia da pastiera da 24 centimetri, versatevi il composto e decorate con le classiche striscioline di pasta. Infornate e lasciate cuocere anche 3 ore...
Buona Pasqua a tutti... :)))

venerdì 22 marzo 2013

Panettone... di Formaggi!

Questa è una antica ricetta che si usa fare in diverse regioni d'italia per Pasqua. Si accompagna con i saporiti salumi della nostra terra. Di versioni ce ne sono una infinità! E' davvero uno spettacolo, quand'è cotta! Profumi fantastici ed invitanti...
Vi propongo la mia... da provare!

Ingredienti
- 500 gr di farina Manitoba
- 3 cucchiai di farina 00
- 250 ml di acqua
- 1 cubetto di lievito di birra fresco
- 2 pizziconi di sale
- pepe abbondante
- 1 cucchiaino di zucchero
- 2 uova
- 80 gr di olio extravergine di oliva
- 30 gr. di burro fuso
- 100 gr di grana grattugiato
- 30 gr di pecorino grattugiato
- 100 gr di provolone piccante
Temperatura forno 200°
Tempo di cottura 45/50 minuti




Preparare il lievitino, che deve essere molle. Mettete l'acqua in una ciotola, scioglietevi lo zucchero, aggiungete il lievito sbriciolato e i tre cucchiai di farina 00. Mescolate il tanto che basta per ottenere una crema fluida e lasciate riposare 30 minuti. In un'altra ciotola, più grande, versate 400 gr di farina Manitoba, il sale e il pepe. Quando il lievitino è pronto, unite le due uova intere e sbattete leggermente con la forchetta, poi l'olio e il burro, continuando a sbattere, infine i formaggi grattugiati. Aggiungete il tutto nella ciotola grande e continuate a lavorare con la forchetta fino a che avrà assorbito tutta la farina.






A questo punto impastate con le mani, su una spianatoia per almeno 10/15 minuti. Rimettete la massa nella ciotola grande, ricoprite con la pellicola e ponete il tutto nel forno spento, con la luce accesa. Dopo due ore, sarà ben lievitato. Rimettetelo con delicatezza sulla spianatoia e unitevi il provolone a cubettini, maneggiandolo poco, giusto il tempo che il formaggio sia amalgamato. Procuratevi una forma da panettone da 1 kg. In mancanza foderate con carta forno, un ruoto dai bordi alti. Mettete l'impasto al centro e fate lievitare ancora per circa un ora. Infornate in forno già caldo e cuocetelo per il tempo stabilito... meraviglia!

giovedì 21 marzo 2013

Pasta Sfoglia... Furba!

Di questa ricetta devo ringraziare il grande Chef Adriano... è meraviglioso poter fare la pasta sfoglia in maniera così semplice, quasi magica! E voglio dividere questa mia esperienza con tutti voi ...




Ingredienti
- 250 gr di farina 00
- 250 gr di Philadelphia
- 160 gr di burro appena morbido
- 2 pizziconi di sale









Setacciate la farina ed unitevi il sale, il burro e la Philadelphia a pezzetti, e mescolate con una forchetta (senza mai usare le mani) facendo un impasto di briciole. Mettere il tutto in una bustina di polietilene per alimenti e compattate le briciole sino a dare una forma rettangolare alta 1 centimetro. Far riposare in frigo per 8 ore.
Passato che sia questo tempo, sulla spianatoia appena infarinata. stendete il panetto, aiutandovi con il mattarello (mantenendo rigorosamente la forma a rettangolo) due volte la sua lunghezza originale. Piegatelo in tre parti, ponetelo nella bustina di plastica e fatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti. Ripetete questa operazione altre due volte, rispettando i tempi di riposo. La pasta sfoglia è pronta per qualsiasi ricetta vogliate. Io ne ho usata la metà e l'altra parte la conservo in frigo per un'altra preparazione. 
L'ho stesa a due millimetri, spolverata di parmigiano, farcita di cotto, tagliata a losanghe e cotta al forno 220° per 12 minuti... 

mercoledì 20 marzo 2013

Tortina di Mele... Sprint!

Ospiti improvvisi, stasera. Il tempo per preparare un dolce è davvero ridotto... Cerco una torta da preparare rapidissimamente... ed ecco l'idea! ... Una bontà!


Ingredienti
- 300 gr di farina 00
- 150 gr di zucchero semolato + 20 o 30 gr da spolverare sulla torta
- 2 grosse mele golden
- 50 gr di latte
- 100 gr di olio extravergine di oliva
- 3 uova
- vanillina
- 1 bustina di lievito per dolci
- 1 tortiera di cm.22/24 di diametro
Temperatura forno 200°
Tempo di cottura 35 minuti





Accendere il forno, imburrare e infarinare lo stampo. In una ciotola mettere farina, lievito (setacciati), zucchero, vanillina, le mele tagliate a pezzetti e mescolare. Unire le uova (miscelate a parte senza sbatterle) l'olio, il latte e amalgamare rapidamente tutti gli ingredienti. Versare l'impasto nella tortiera, livellarlo con una spatola, spolverate la sommità con un poco di zucchero e infornare... sentirete che profumo!!!

martedì 19 marzo 2013

Frittelle di San Giuseppe...

A Firenze le pasticcerie e i forni, in questo periodo, son pieni di vassoi traboccanti di queste delizie. Devo dire, però, che non sono davvero a buon mercato! Quindi, ho iniziato a provare qualche ricetta, ma nessuna mi soddisfaceva. Alla fine ho trovato questa, in un vecchio libro di cucina. L'ho adattata secondo il mio gusto e ve la propongo...


Ingredienti
- mezzo litro di latte
- 2 cucchiai di zucchero semolato
- un pizzico di sale
- scorzetta di limone
- 30 gr di burro
- 150 gr di riso Originario
- 1 bicchierino di Vin Santo (o rum, limoncello...)
- mezza bustina di lievito per dolci
- 2 cucchiai di farina
- 2 uova
- uvetta (a piacere)
- zucchero quanto basta per rivestire le frittelle
- mezzo litro di olio di arachidi per la frittura


In un pentolino mettete il latte con un bicchiere d'acqua, il burro, i due cucchiai di zucchero, un pizzico di sale e la scorzetta di limone. Quando bolle versatevi il riso e lasciate stracuocere fino a che il riso non abbia assorbito tutto il liquido (circa 30 minuti). Spegnate e lasciate freddare completamente.
Aggiungete, a riso freddo, i due cucchiai di farina setacciata con il lievito, i due rossi d'uovo, il liquore, un pochino di scorza di limone grattugiata, l'uvetta (se vi piace), mescolate accuratamente e lasciate riposare un ora.


Quando sarà trascorso questo tempo, montate gli albumi a neve e uniteli al composto delicatamente. Friggete subito le frittelle in olio caldo, aiutandovi con un cucchiaino. Queste si gonfieranno per azione dell'albume montato e del lievito. Quando saranno ben dorate, scolatele e ponetele su carta assorbente da cucina a perdere l'unto in eccesso. Poi fatele rotolare nello zucchero..

La Mia Dieta...Scarsdale!

Ecco lo schema di una settimana:
Colazione tutti i giorni:
1 frutto di stagione a piacere
1 fetta di pane ai cereali o integrale tostata
thè o caffè con dolcificante

Lunedì
Pranzo: 
carni fredde magre (prosciutto cotto, tacchino, pollo, lingua, manzo, senza ombra di grasso) 
pomodori (grigliati, in umido, in insalata) senza olio ma con tutte le spezie che preferite
caffè o thè senza zucchero (potete usare il dolcificante)
Cena:
Pesce magro o crostacei, di qualunque genere, preparati senza olio, ne burro, ne margarina;
insalata mista con tutte le verdure e i pomodori che desiderate;
1 fettina di pane ai cereali o integrale tostata
caffè o thè.

Martedì
Pranzo:
macedonia di frutta a volontà (tutte le combinazioni vanno bene)
caffè o thè
Cena
hamburger magro alla griglia, abbondante;
Peperoni, lattuga, sedano, 4 olive, zucchine, cetrioli, o pomodori;
caffè o thè.

Mercoledì 
Pranzo
tonno o salmone (anche in scatola, va tolto tutto l'olio) con insalata, condito con limone o aceto;
1 frutto
caffè o thè
Cena
agnello arrosto affettato, cui va tolto tutto il grasso;
insalata mista
caffè o thè

Giovedì
Pranzo
2 uova cucinate a piacere ma senza usare grassi
1 yocca
zucchine o cavolini di Bruxelles o pomodori affettati o in umido;
1 fetta di pane ai cereali o integrale tostata
caffè o thè
Cena
pollo arrosto o alla griglia  a volontà (senza pelle ne grasso)
spinaci, peperoni, fagiolini, pomodori;
caffè o thè.

Venerdì
Pranzo:
formaggi magri assortiti;
spinaci;
1 fetta di pane ai cereali o integrale tostata;
caffè o thè;
Cena:
Pesce magro, congelato o fresco, o crostacei;
verdure miste, cotte o crude;
1 fetta di pane ai cereali o integrale tostata;
caffè o thè.

Sabato
Pranzo:
macedonia di frutta a volontà:
Cena:
tacchino o pollo arrosto;
insalata di pomodori e lattuga
1 frutto
caffè o thè.

Domenica
Pranzo:
Pollo o tacchino, caldo o freddo;
cavolo cotto, broccoli o cavolfiore;
1 frutto;
caffè o thè.
Cena:
Bistecca ai ferri (dalla quale va eliminato tutto il grasso)
insalata di cetrioli, sedano, lattuga, pomodoro, zucchine;
caffè o thè

Consigli:
Non fate alcuna sostituzione. Se non avete desiderio di mangiare un determinato alimento, potete toglierlo ma senza aggiungerne altri che la lista non prevede. Potete usare la cottura al vapore, ad esempio per i crostacei.  Non usate nessun tipo di grasso, ne vegetale, ne animale. La dieta dura solo 2 settimane. Pesatevi ogni mattina per verificare i progressi... Buona dieta a tutti!

venerdì 15 marzo 2013

Frutta a Pranzo... Piazzo Dietetico!

Una o due volte la settimana, a pranzo, bisognerebbe mangiare solo frutta per disintossicare l'organismo. La verità è che normalmente ne assumiamo davvero poca! Consumiamola, quindi, nel pranzo di sabato, a volontà... tutte le combinazioni di frutta vanno bene, senza alcuna esclusione e senza pesare nulla!

giovedì 14 marzo 2013

Minestrone di Verdure... Piatto Dietetico!

Oltre al pesce, per cena, mi preparo un bel minestrone. Naturalmente rispettando la dieta. Quindi, niente olio ne altri grassi... solo verdure! Ed è anche buono... provatelo...

Ingredienti per una persona
- 1 carota
- 1 costa di sedato
- 1 pezzetto di cipolla
- 1 ciuffo di prezzemolo
- 1 pezzo di cavolfiore
- 1 pezzetto di zucca
- 5/6 fagiolini
- 1 zucchina piccola
- 1 piccolo pomodoro pelato
- 1 cubetto di spinaci surgelato
- mezzo dado da brodo
- sale



Ovviamente usate le verdure che avete, evitando piselli, patate e legumi vari. Mondate e tagliuzzate tutti gli ingredienti, metteteli in una pentolina, con il pezzetto di dado e coprite con un  bicchiere d'acqua. Lasciate cuocere fino a quando le verdure saranno molto cotte. Se è il caso aggiungete un poco di sale, unite il cubotto di spinaci, ancora 5 minuti e spegnete. Da mangiare caldo o freddo. come più vi piace ... buona dieta a tutti!

Filetto di Branzino al Forno... Piatto Dietetico!

Per la cena del venerdì, gustiamoci un bel filetto di branzino o di orata al forno, cucinato in maniera semplice, veloce e senza aggiungere olio, ma solo una spruzzatina di limone... la dieta continua...




Ingredienti per una persona
- 1 grosso filetto di branzino
- sale e pepe
- limone
Tempo di cottura 10 minuti
Temperatura forno 220°





Stendete un pezzo di carta forno in una teglia, passate il filetto sotto l'acqua corrente e ponetelo al centro.
Salatelo leggermente e pepatelo (a piacere). Infornate fino a quando i bordi del pesce non siano appena dorati... Accompagnate il vostro pesce con insalatina fresca (condita senza olio) oppure con una dadolata di verdure miste cotte....

Vellutata di Spinaci e Formaggio... Piatto Dietetico!

Il pranzo del venerdì prevede spinaci,  formaggi magri e una fetta di pane ai cereali o integrale. Al solito potete mangiare gli spinaci crudi o cotti semplicemente con limone e con tutte le spezie che vi aggradano. Oggi ho voluto provarli così...





Ingredienti per 1 persona
- 4/5 cubotti surgelati di spinaci
- un pezzetto di dado per brodo
- 1 cucchiaino di parmigiano grattugiato
- 50/70 gr di Emmental
- 1 fetta di pane ai cereali tostata






In un pentolino mettete una tazzina d'acqua con il pezzetto di dado, i cubotti di spinaci e fate cuocere fino a quando la verdura non sia sgelata e cotta (circa 5 minuti). Frullatela al mini-pimer, versatela in un piatto e condite col cucchiaino di parmigiano. Tagliate a cubetti l'emmental, Tostate la fettina di pane e disponete il tutto sulla verdura... da mangiare caldo!

mercoledì 13 marzo 2013

Fagiolini alla Pizzaiola ... Piatto dietetico!

Ed ecco un contorno che potete preparare per la vostra dieta del giovedì sera. Essere a dieta, va bene... ma le verdure semplicemente lesse, danno un poco di tristezza. Prepariamole, quindi, con un poco di fantasia, e senza grassi... sicuramente piaceranno di più...




Ingredienti per una persona
- 200/250 gr di fagiolini
- 2 grossi pomodori pelati (o pezzettoni o pomodori freschi, come preferite)
- 1 spicchio d'aglio
- un pizzico di origano
- un pezzetto di dado da brodo
- sale






Pulite, lavate e sbollentate i fagiolini per 15 minuti (o più se sono ancora duri). A parte in un pentolino, schiacciate con una forchetta il pomodoro, aggiungete l'aglio, l'origano, il pezzetto di dado e 1 o due tazzine da caffè colme d'acqua, facendo cuocere il sughetto per 10/15 minuti. Eventualmente aggiungete un pizzico di sale. Passato questo tempo unite i fagiolini e fate insaporire per cinque minuti.
Sono il degno accompagnamento al pollo di questa sera... ve li raccomando.
In ogni caso, se lo preferite, potete mangiare i vostri fagiolini, semplicemente lessi, con una spruzzata di limone... buona dieta a tutti!

Pollo Arrosto... Piatto dietetico!

Questa sera pollo al forno, cotto velocemente. Piatto dietetico, si, ma senza nulla togliere al gusto... Apprezzerete la semplicità di questo piatto, anche se dietetico. Vi garantisco che non penserete di essere a dieta...




Ingredienti
- 1 pollo piccolo (meglio se polletto) oppure le parti che più vi piacciono meno le ali
- sale e pepe
Temperatura forno 220°
Tempo di cottura 20/25 minuti







Spellate il pollo ed eliminate tutto il grasso che vedete, Tagliatelo in pezzi, lavatelo e grondante d'acqua mettetelo in una teglia da forno. Salate, pepate e infornate per 20 minuti avendo cura di girarlo un paio di volte....
Non vi ho parlato di quantità perché non c'è nulla da pesare. Potete mangiare anche un pollo intero. L'importante è che non sovraccaricate lo stomaco. Quando siete sazi, smettete... bello, vero?
Accompagnatelo con fagiolini o spinaci, crudi o cotti, a vostro piacere. Ma senza usare olio ne grassi di altro tipo. Potete utilizzare tutte le spezie che volete... buon appetito!

Zuppa di Zucchine e Uova... Piatto Dietetico!

Se siete a dieta e non avete idee in cucina, credo di potervi aiutare. Chi mi conosce, sa già che propongo piatti gustosi ed economici. Da oggi ci saranno anche quelli dietetici ed economici. Li cucino per me sola e, quindi, saranno monoporzione. Chi vorrà seguirmi in questa avventura sarà il benvenuto!



Ingredienti per una persona
- 250 gr di zucchine chiare e piccole
- 250 gr di acqua
- un pezzetto di dado per brodo
- 1 uovo
- 2 cucchiaini di parmigiano grattugiato
- sale










Mondate le zucchine e tagliatele a cubetti. Mettete l'acqua con il pezzetto di dado in una pentolina e quando alzerà il bollore, unitevi le zucchine. Fatele cuocere per circa 15/20 minuti, senza aggiungere altro sale. A parte battete l'uovo con un pizzico di sale e il parmigiano, versatelo nelle zucchine oramai cotte, girate con un mestolo per 30 secondi e spegnete.  Mettetevi comodi e gustatevi la vostra zuppa calda a calorie quasi zero...



martedì 12 marzo 2013

Tortasfoglia di Carciofi...

Oggi vi propongo una torta salata gustosissima. Semplice nella preparazione, come quasi tutte le mie ricette, ma ricca di sapore. Al solito utilizzo verdura di stagione. I carciofi oramai hanno un costo contenuto e possiamo sbizzarrirci a cucinarli nei più disparati modi. E fanno anche bene... seguitemi!


Ingredienti
- 2 rotoli di pasta sfoglia rotonda
- 4 carciofi freschi (della qualità che preferite)
- 1 grossa cipolla
- 2 tazzine da caffè colme di riso (originario, carnaroli...)
- 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
- 4 uova
- 30 gr di parmigiano
- 250 gr di ricotta (vaccina, pecora...)
- sale e pepe quanto basta
Temperatura forno 180°
Tempo di cottura 55/60 minuti







Tagliate a fettine sottili la cipolla e ponetela in una padella assieme all'olio. Mondate i carciofi (togliendo anche il fieno interno) dalle foglie esterne più dure. Torniteli con un coltellino e tagliate anch'essi a fettine sottili. Uniteli alla cipolla e fate stufare per 10/15 minuti a fiamma medio bassa, rimestando di frequente. 










Salate e pepate secondo il vostro gusto, aggiungete il riso, mescolate un minuto e spegnete. Srotolate la pasta sfoglia e, senza togliere la carta da forno che la contiene, foderate uno stampo da crostata e foratene il fondo con i rebbi di una forchetta. A parte rompete le uova con sale, pepe e parmigiano. Stemperatevi la ricotta e unite il composto di carciofi e riso.









 

Amalgamate tutti gli ingredienti e versateli nello stampo. Coprite con l'altra sfoglia e ripiegate i bordi, a formare un bordo. Punzecchiate con la forchetta e infornate fino a quando sarà gonfia e dorata.
Da mangiare fredda (mai di frigo) ... 





martedì 13 novembre 2012

Pizzette Mini con Olive e Wurstel..

E' avanzato un poco di sugo, cosa ne faccio?... In frigo ho un rotolo di pasta sfoglia, preparo le pizzette!!! Quelle piccole piccole che vanno a ruba nei buffet e che costano un occhio! Perfette anche per l'aperitivo... ma che assolutamente non devono mancare nelle feste dei bambini...




Ingredienti per 35/36 pizzette
- 1 rotolo di pasta sfoglia
- 2/3 cucchiai abbondanti di sugo (anche di pesce)
Temperatura forno 220°
Tempo di cottura 7/9 minuti











Accendete il forno, srotolate la pasta sfoglia, staccatela dalla carta (che userete per cuocere le pizzette) punzecchiatela e date le forme usando un bicchierino o uno stampo a cerchio piccolo. Mano a mano che le pizzette sono pronte, ponetele sulla leccarda del forno, che avrete preventivamente foderata di carta oleata (quella che rivestiva la sfoglia). Aiutandovi con un cucchiaino, versate un poco di sugo nel centro di ogni pizzetta (io ho usato il ragù di wurstel e olive verdi avanzato) facendo attenzione che ogni pizzetta abbia un piccolo pezzo di oliva, di wurstel o di formaggio. Vi consiglio di usare un sugo già cotto per evitare di usare olio. Infornate nella parte più alta del forno... e gustateli caldi o freddi. Sentirete che bontà!!!!

lunedì 12 novembre 2012

Trofie con Ragù di Wurstel e Olive Verdi...

Se desiderate preparare un primo diverso dal solito, dovete provare il mio ragù di Wurstel e Olive Verdi. Sarà piacevole variare e farete contenti anche i ragazzi... con un costo bassissimo!



Ingredienti per 3/4 persone
- 350/400 gr di trofie fresche (o altra pasta a piacere)
- 1 scatola di pezzettoni da 400gr
- 1 spicchio d'aglio
- 2 wurtel tagliati a rondelle sottili
- 10 olive verdi
- 3/4 cucchiai d'olio extravergine di oliva









In una pentola fate sfrigolare un istante lo spicchio d'aglio con l'olio, aggiungete le rondelle di wurstel e le olive sminuzzate. Fate insaporire un minuto, eliminate l'aglio, aggiungete il pomodoro con un paio di cucchiai d'acqua e fate cuocere per 15 minuti a fiamma medio-bassa. Salate  e spegnete. Lessate la pasta poi, quando sarà quasi pronta, scolatela e fatela saltare con qualche cucchiaiata di sugo. Impiattate e ... buon appetito!


Polipetti di Wurstel e Patate al Forno...

I ragazzi, si sa, amano i wurstel, e ogni tanto vanno accontentati. Ma invece di friggerli, cuociamoli al forno assieme alle patate. Magari dandogli una forma carina...



Ingredienti per 3/4 persone
- 8 wurstel
- 4/5 patate grosse
- sale e pepe q.b.
- un filo di olio extravergine di oliva
Temperatura forno 240°
Tempo di cottura 15/20 minuti










Tagliate i wurstel a metà nel senso della larghezza, poi sfrangiate la parte tagliata, lasciando intatta la parte stondata. Metteteli in piedi nella teglia, in modo che mantengano la forma. Sbucciate e tagliate le patate in pezzi piccoli (cuoceranno in 15/20 minuti) salate, pepate, metteteli in teglia con i wurstel e infornate...